Ciao in questo articolo ti voglio parlare di quei capi ancora appesi nell’armadio con attaccato il famoso cartellino e quindi che non sono mai stati utilizzati. Nel mio lavoro di personal shopper e nel fare la gestione del guardaroba a casa del cliente capita molto spesso una situazione del genere che genera uno notevole spreco di risorse di denaro e spazio.

Se un capo che giace nell’armadio da molto tempo ed ha il cartellino ancora attaccato è sicuramente un acquisto sbagliato.

Può essere frutto di un momento di shopping compulsivo, oppure non hai ancora capito quali siano i tagli ed i colori che ti stanno bene e per questo motivo compri le cose un po’ a caso.

Oppure può essere un regalo che non hai gradito per taglia, colore e stile e per non offendere chi te l’ha regalato non hai osato cambiarlo. In realtà qui ha pure sbagliato chi te l’ha regalato perchè un regalo in fatto di abbigliamento deve sempre avere la possibilità di essere cambiato almeno per taglia o colore altrimenti si rischia davvero di creare un dispiacere in chi lo riceve. Se non si ha questa possibilità meglio allora per optare per qualcosa che non abbia una taglia come una borsa ed un foulard, ma a tal riguardo farò un articolo apposito perchè mi rendo conto che fare i regali 🎁 sia sempre più difficile e possa creare non pochi disagi e perdite di tempo inutili.


read more

Ciao!

Oggi parliamo di valigia! Ma nel titolo ho scritto la valigia ed il guardaroba proprio perchè sono strettamente connessi l’uno all’altro.

Infatti se hai qualche difficoltà nel fare la valigia sicuramente è dovuta al fatto che non hai un guardaroba organizzato in modo efficiente.

Potresti per esempio fare fatica a:

  • portare poche cose… poi quando sei via ne usi poche e quelle che non usi tornano a casa stropicciate e a volte anche non proprio profumate perchè si mischia tutto con il risultato che devi lavare un sacco di cose inutilmente.. tempo e fatica decisamente sprecate!
  • fai fatica a fare gli abbinamenti quindi porti maglie, pantaloni, camicie o t shirt e decidi quando sei via cosa abbinare senza mai essere soddisfatta del risultato perchè tutte le volte dici… ah cavoli.. se avessi portato anche quella maglia là adesso sarei davvero felice 😀

read more

Ciao!

oggi ti voglio parlare dei wow pieces!

Ma cosa sono i wow pieces del tuo guardaroba?

Devo dire che da quando ho pubblicato il video sulla nuova playlist dedicata al guardaroba sul mio canale you tube ho avuto molti riscontri positivi.

E’giusto vedere cosa non va nel proprio armadio e quindi nella creazione degli outfit, ma prima di tutto bisogna capire cosa ci fa stare bene, cosa ci fa dire wow oggi mi sento al top! Quanti complimenti che ho ricevuto!

Infatti i wow pieces sono quei pezzi, capi accessori che quando li indossi gli altri ti dicono.. wow come stai bene!

Come sei bella, ma cosa hai fatto?

Tu magari non hai fatto niente di straordinario hai indossato solo quella cosa lì!

La cosa che dovresti fare adesso è capire che cosa hanno in comune questi wow pieces..

Magari hanno in comune un colore particolarmente caldo o freddo, satinato o brillante, chiaro o scuro, hanno un bel tessuto che non segna, oppure è un capo che indossi facilmente in molte combinazioni.

I Wow pieces possono essere davvero qualsiasi cosa!

Vorrei che tu riflettessi su questo punto!

Scrivi nei commenti quali siano i tuoi wow pieces e soprattutto perchè ricevi così tanti complimenti con quel capo o accessorio.

In genere quando faccio una consulenza in studio molte donne dopo aver fatto l’analisi cromatica, lo studio della figura, lo style test e tutto quello che concerne il total relooking mi dicono una frase del tipo.. ahhhhhahhh cavoli adesso capisco perchè ho indossato quella t shirt, quel completo così tanto!

I wow pieces servono proprio a questo per capire cosa ti dona di più e poterlo replicare nei tuoi outfit!

E come dice la mia amica Angy … Wow piaces a tutti!

Ciao Ciao Baci Baci

Silvia


read more

Ciao!

Sono molto felice di presentarti il mio nuovissimo studio orceano.. in sottofondo si sentono pure gli uccellini.. posto molto tranquillo e ideale sia per fare le consulenze che veri e propri beauty party all’insegna della bellezza da condividere con le tue amiche oppure se preferisci per una consulenza beauty personalizzata tutta sola soletta.

Essendo al confine di diverse province copre la zona di Brescia, Bergamo e Cremona.

Quindi se abiti piuttosto lontano da Milano e sei un po’ allergica alla frenesia del capoluogo lombardo puoi venire a trovarmi nella tranquilla e campagnola bassa bresciana.

In genere in studio effettuo i servizi legati alla consulenza di immagine, agli abbinamenti, alla creazione di outfit, alla definizione dello stile attraverso lo style test, alla morfologia del corpo, del viso, all’analisi cromatica… in genere per una consulenza completa ci vogliono almeno 3 ore.

In seguito gli shopping tour per acquistare i capi mancanti del guardaroba se la cliente non se la sente di fare gli acquisti da sola, preferisco sempre e comunque Milano anche se nulla vieta di farlo anche in altre città come Bergamo, Brescia o Cremona.

Qui tra le altre cose ho anche a disposizione tutti i miei libri ed il mio armadio da poter utilizzare come esempi per gli argomenti che vengono trattati durante una consulenza.

Ho anche la possibilità di tenere a disposizione tutta la linea di cosmoceutici e nutraceutici che tengo in studio per essere più bella, giovane ed in forma in ogni periodo dell’anno, ma di questo ne parlerò in un altro articolo in cui ti presenterò il mio nuovo e shop!


read more

Ciao!

In un altro articolo che puoi vedere nel video che ho linkato qui in basso ti ho chiesto quale sia il capo o l’accessorio maggiormente presente nel tuo guardaroba.

Oggi invece ti devo fare una richiesta.

Siccome sono sicura che ci sia una cosa in eccedenza come numero nel tuo guardaroba adesso devi smettere di comprarla!

Se hai 20 paia di jeans… (ed in questi giorni mi sono aumentati anche i capelli bianchi perchè alcune di voi mi hanno scritto e c’è chi sostiene di averne anche 40 nell’armadio… aiutooooo…) la prima volta che ti capita di uscire a fare shopping perchè ti serve qualcosa come una una maglia, una canotta, qualsiasi cosa ti possa servire per favore, e te lo chiedo praticamente in ginocchio, non tornare a casa con un altro paio di jeans o con l’ennesima camicetta bianca perchè nell’armadio non ti servono 20 paia di jeans 10 camicette bianche, 10 sneakers tutte uguali, 11 paia di stivali tutti uguali!


read more

Ciao.. come saprai sono anche personal shopper ovvero accompagno le persone a fare shopping e a completare il loro guardaroba.. ma il personal shopper non è solo questo.. si occupa anche della gestione del guardaroba e oggi vorrei fare un altro sondaggio perchè conosco bene le dinamiche che intervengono nel momento in cui si aprono le ante dell’armadio e si cercare di creare qualche outfit almeno passabile.

oggi il sondaggio è..

Qual è il capo o l’accessorio che è maggiormente presente nel tuo armadio?

per esempio hai tanti jeans, tante camicette bianche, t shirt, scarpe, borse.. quello che è presente in maggior quantità

perchè data la mia decennale esperienza sul campo vorrei sapere di che morte morire :(((

io lo so già che hai la risposta pronta, anzi prontissima e ti dirò di più.. in genere è il capo che acquisti con maggior facilità.. è il capo che porti a casa quando esci per comprare una cosa precisa e poi torni con l’ennesimo paio di scarpe oppure con l’ennesimo paio di pantaloni neri anche se nei hai già 10 nell’armadio.

hai talmente tante cose nell’armadio che però ti fermi davanti al tuo guardaroba e non sai mai cosa metterti.

Il sabato sera ci metti 3 ore per decidere cosa indossare quando invece ci potresti mettere 2 minuti e avere un outfit favoloso.. oppure chi ci mette 2 minuti si rassegna apre l’armadio e prende le solite 3 cose pur non essendo contenta perchè tanto dice.. mi faccio schifo con tutto tanto vale che indossi 2 cose al volo senza pensarci.

Scrivilo nei commenti che sono sicura riusciremo a trovare una soluzione insieme.

ciaooo

Silvia


read more

Guardaroba

Ciao oggi parliamo ancora di guardaroba e vorrei fare un sondaggio…

Come avrai già intuito il nuovo progetto donna riguarderà proprio il guardaroba.. di più per ora non posso dirti per cui ti conviene seguirmi qui sul sito che sarà aggiornato tutti i giorni oppure sui sociali: in primis il canale you tube che a breve subirà un super restyling, poi Instagram e Facebook.

oggi rispondi a questa domanda…

Qual è l’area che ha bisogno di maggior intervento all’interno del tuo guardaroba?

Le aree che devi considerare sono 3:

  1. casa/sport
  2. lavoro
  3. amici/sera

il primo ambito casa e sport comprende tutto ciò che utilizzi quando stai comodo in casa.. senza stress.. tutto l’intimo compresi pigiami and co. e tutto quello che ti serve per fare sport e l’attrezzatura per le tue passioni se per esempio vai in piscina, fai arrampicata, adori la bicicletta ecc.. oppure vai a correre o fai yoga.

il secondo ambito comprende tutto quello che indossi per andare al lavoro. Se al lavoro indossi la divisa allora devi tenerne conto, oppure se il tuo lavoro comprende delle riunioni particolari o viaggi business anche qui devi considerare tutte le occasioni che ti capitano in relazione al lavoro; se invece studi ancora tutto quello che ti serve per andare all’università o alle superiori.. tenendo conto anche del tragitto che devi fare per raggiungere il luogo di lavoro.. vai coi mezzi pubblici? in scooter? coi mezzi? in bicicletta? Sembra banale ma utilizzare un mezzo piuttosto che un altro comporta alcuni adeguamenti a livello di protezione durante i mesi invernali e influisce sugli outfit che puoi indossare; oppure sei in pensione e le occasioni di lavoro non ne hai più, ma avrai esigenze diverse ovvero avere degli outfit già pronti per le commissioni che devi fare durante la giornata.

il terzo ambito riguarda tutte le tue uscite con gli amici oppure durante le serate.. devi pensare ai luoghi che frequenti e alle diverse occasioni che ti capitano durante la settimana oppure se esci poco durante il mese. Se ti piace andare al ristorante, al cinema, in discoteca, a casa di amici ecc.. tutto quello che ti piace fare nel tempo libero

Scrivimi la tua risposta nei commenti e rifletti quale di questi 3 ambiti ha bisogno di un rinnovamento oppure è più scarno di altri.

Questo è il link del video che puoi trovare su you tube

ciaooo

Silvia

 

 

 


read more

Ciao ieri ti ho chiesto quale sia la prima cosa che pensi quando apri il tuo armadio?

Può essere una cosa qualsiasi e deve essere una risposta di pancia, la prima che ti viene in mente è anche la più urgente da risolvere… oppure potrebbe anche essere un pregio se sei bravissima nel gestire il tuo guardaroba.

Quello che vedi in questo video caricato sul mio canale you tube è un altro dei set che verranno utilizzati per il nuovo progetto donna prestissimo in arrivo.

Per questo motivo oggi ti voglio fare un’altra domanda:

Qual è il desiderio più segreto, più nascosto che hai rispetto al tuo guardaroba?

Ti faccio qualche esempio:

  1. lo vorresti per esempio pieno di outfit pronti in 2 minuti per sentirti bella e sicura in ogni occasione
  2. lo vorresti molto colorato perchè il tuo è solo nero o ci sono solo colori neutri
  3. lo vorresti molto ordinato
  4. lo vorresti non così pieno di cose utilizzando tutto quello che c’è dentro

Fammi sapere nei commenti quale sia il tuo desiderio più segreto!

A presto

Silvia

 


read more

Ciao! In questo video vedi uno dei nuovissimi set che saranno utilizzati per il nuovo progetto donna, manca davvero poco siamo agli sgoccioli e sono davvero contenta.

E’ davvero molto tempo che lavoriamo a questo nuovo progetto, ma solo per poterti dare il meglio del meglio.

Il nostro obiettivo è sempre lo stesso: aiutarti a sentirti bella e sicura di te in ogni momento della giornata e soprattutto in ogni occasione che ti si presenta senza ansie da outfit o da guardaroba disastrato.

Che cosa avrò combinato questa volta? Non ti resta che continuare a seguirmi per scoprirlo.

In questo periodo sto registrando molti nuovi brevi video che hanno lo scopo di farti riflettere su alcune tue abitudini, per questo motivo ti porrò diverse domande.

Come prima cosa vorrei che rispondessi a questa domanda:

Quando apri il tuo guardaroba la primissima cosa che ti viene in mente che cosa è? Non devi pensare molto, deve essere una risposta istintiva e di pancia…

Ti faccio alcuni esempi per aiutarti:

  1. è troppo pieno.. adesso mi cade tutta la roba addosso…
  2. compro sempre capi singoli e non riesco mai ad abbinarli
  3. è tutto nero
  4. uso sempre le stesse 3 cose

Rispondi nei commenti e poi nel prossimo video ti dirò che cosa sto facendo, qui sotto trovi il link per vedere il video che puoi trovare sul mio canale you tube.

Ciao

Silvia


read more

Buongiorno a tutti!

Prendi subito nota di questo appuntamento assolutamente imperdibile: giovedì 19 gennaio ore 17:00

All’interno della Lovedays terrò un webinar gratuito dal titolo “Come valorizzarsi in 3 semplici mosse”.  Piccola guida pratica per piacersi di più in pochi gesti. La sessione avrà la durata di circa 50 minuti e sarà suddivisa in 3 parti.

La prima parte è dedicata alla valorizzazione del viso femminile; parleremo di come fare per individuare i punti di forza del proprio viso e come minimizzare i punti deboli. Verranno presi in esame 3 tipologie di morfologie per capire quale sia la logica sottostante ai principi della consulenza di immagine nel momento in cui si decide come deve essere valorizzato un viso. Parleremo di come sia semplice e intuitivo capire la propria forma attraverso la suddivisione del viso in 3 parti. Saranno tutti esempi molto pratici dai quali prendere spunto per rendersi conto che tutto ciò che si imparerà nel webinar potrà essere applicato subito.


read more

Ho deciso di fare qualche post dedicato alla gestione del guardaroba e alle varie problematiche che esso comporta. Tratterò diversi temi e questa sarà la prima puntata… chiamiamola del salva armadio!

Puntata numero 1

Il tuo armadio ti fa un accorato appello perché tu continui a riempirlo anche se lì dentro non ci sta proprio più nulla.

3 consigli per salvare il tuo armadio:

  1. Come si fanno ad eliminare i famosi scheletri nell’armadio? Quelli che giacciono da decenni in alcuni angoli sperduti del tuo armadio? Devi eliminare quelli che non usi da più di due stagioni consecutivamente perché è appurato che non li userai più. Devi solo considerare alcune questioni come un improvviso e momentaneo cambio di taglia per cure mediche o gravidanza che sai essere solo una questione temporanea.
  2. Come faccio a valutare dei capi che a volte metto e a volte no?  Sui quali sei indecisa? Quali sono i criteri di selezione che mi possono aiutare a fare una scelta senza rimpianti? Il segreto è provarli! Provare tutti i capi sui quali sei indecisa, magari utilizzando solo 10 minuti ogni giorno o ogni volta che hai un pochino di tempo. Perciò prima devi selezionare tutti i capi sui quali sei indecisa e poi cominciare piano piano a provare tutto. Quando provi un capo devi vedere se ti va ancora bene, se rispecchia ancora il tuo stile, se indossando quell’indumento ti senti ancora a tuo agio oppure se non c’entra più niente con te, senza tentennamenti.
  3. La check list dei capi mancanti è il terzo suggerimento. E’ una parolina magica perché quando vai a fare shopping devi sapere che cosa comprare. Ma per sapere cosa comprare devi sapere cosa manca nel tuo armadio e cosa ti serve. E’ una semplice lista della spesa proprio come quella che fai per andare al supermercato … che poi non fa niente se la lasci sul tavolo della cucina! Come fai però a sapere che cosa comprare? come fai a sapere che cosa ti serve? Prima di andare a fare shopping dovresti creare nuovi abbinamenti. Ovvero prendere un paio di pantaloni o una gonna abbinando il top sopra creando un look completo di accessori e capospalla adatto alla stagione perché ci sono alcuni indumenti che si possono usare tutto l’anno se abbinati in modo diverso. Tutto questo procedimento ti aiuterà a capire che cosa manca nel tuo armadio, ma soprattutto che cosa continui a comprare! Ho visto armadi pieni di jeans anche 20 o 30, camicette bianche, pantaloni neri ecc…  tutta questa abbondanza di indumenti uguali è un inutile spreco di denaro, spazio e tempo!

read more

In genere quando si parla della scelta dell’abito da sposa si parla sempre dello stile che deve avere ma mai di come deve essere fatto per valorizzare la forma del corpo della futura sposa.

La primissima cosa da fare è capire quali siano i punti di un corpo da valorizzare e quelli invece che andrebbero messi in secondo piano.

Analizziamo insieme alcuni modelli scelti non per il loro stile ma perché valorizzano forme del corpo diverse e per questo stanno bene a donne diverse. La scelta di un abito così importante risulta molto più semplice perché si scartano già a priori molti modelli, si preferiscono soluzioni che portano l’attenzione in un determinato punto e solo alla fine la scelta verterà su un modello per questioni di stile.

Video 5Vediamo insieme questo primo modello. Questo modello è l’ideale per una donna che ha un fisico a clessidra, che ha un seno prosperoso, una vita sottile ed un fianco generoso. Infatti questo abito mette in evidenza il decolleté, senza avere una scollatura esagerata o che potrebbe mettere in imbarazzo. Ha una vita davvero molto segnata e la gonna ampia mette in secondo piano il fianco, tenendolo sotto controllo. La clessidra infatti è una figura equilibrata con spalle e fianchi allineati ma la gamba è molto tornita ed il fianco molto sinuoso per cui è  facile portare erroneamente in evidenza questa parte facendola sembrare più ampia.

 


read more

Ciao a tutti! Questa sera sarò ospite di Francesco della LoveWeek. Durante questo webinar parleremo di molte cose interessanti:

Il Viso Maschile

Scopri come valorizzare il tuo viso attraverso alcune semplici tecniche di consulenza di immagine. Potrai capire come e se utilizzare barba e baffi oppure se il tuo taglio di capelli mette in evidenza i punti forti e molto altro.

Il Corpo Femminile

Scopri finalmente e con certezza la tua forma del corpo per valorizzare i reali punti forti e minimizzare quelli deboli per sentirti a tuo agio in ogni situazione dallo sport, al lavoro fino ad una cerimonia importante. Capirai attraverso tecniche di consulenza di immagine come creare volume dove serve e come toglierlo in altre zone.

Fai la scelta giusta

Ti darò le regole base per andare al tuo primo appuntamento con la persona che ti piace, scegliendo sempre nel modo migliore il tuo abbigliamento senza apparire mai nè troppo appariscente ma nemmeno troppo anonima.


read more

Oggi parliamo di accessori e di come possono davvero trasformare un look attraverso poche e semplicissime mosse. Infatti una delle maggiori difficoltà nella gestione del guardaroba e soprattutto nella creazione di un nuovo look è proprio l’abbinamento degli accessori corretti in base ad ogni occasione.

Video 4.1Il primo esempio è una ragazza giovane e fresca che indossa una gonna con una semplicissima t shirt, un look che può essere presente in qualunque armadio di qualsiasi ragazza. Ma è reso particolare da due dettagli: gli occhiali a cuore e una pochette con una scritta divertente! Due elementi così trasformano un look basico in un look personalizzato. Moltissime ragazze adorano linee pulite, colori basici e look minimal, ma a volte il troppo minimal può risultare un po’ noioso e soprattutto impersonale. Riuscire a caratterizzare un outfit con degli accessori può essere utile per due motivi: il primo è che anche con un budget ridotto si può ottenere un risultato efficace, il secondo è che se ti vesti minimal e ti senti a tuo agio in questo look, non devi cambiarlo ma solo integrare poche cose per avere un’immagine definita ed armoniosa.

 


read more

Oggi parliamo di una delle tendenze più evidenti di questa primavera estate 2016..i capispalla. Meglio ancora parlare di soprabito. Capo classico che si reinventa ogni stagione ma davvero strategico per quando le giornate sono ancora fresche e non si può uscire a spalle scoperte. Allora perché non approfittarne e creare uno stile unico e personale grazie alla scelta di un particolare. Che sia un taglio diverso, un tessuto, un colore, questa primavera prova a regalarti la soddisfazione di sorprendere! Qui di seguito abbiamo scelto tra esempi molto diversi fra loro che possono aiutarti nel capire il tuo stile dominante e il tuo stile sottostante! Non sai cosa sono? Seguici su Facebook e you tube (canale shakeyourstyle.it) e troverai molte informazioni interessanti.

Prendiamo i 3 esempi:

Video 2

Il primo: un Alexander Mc Queen, bianco, un po’ bohemienne colore molto chiaro e anche un po’ freddo. Molto adatto non solo alle carnagioni più chiare e fredde (e qui sfatiamo il falso mito che una donna dai colori chiari non possa vestirsi di chiaro), ma anche a quelle olivastre e un po’ più scuro come la nostra Bellucci o la Cucinotta. Ha una lunghezza notevole e questo appeal un po’ romantico (senza esagerare) che potrebbe piacerti. Questo è utile se per esempio hai uno stile minimal e vuoi aggiungere un tocco glam al tuo stile.

 

 

 


read more

vincent cassel 1

 

Eccoci qui a parlare di barba, a parlare di analisi morfologica del viso maschile!

Una delle parti più delicate e difficili da trattare è proprio il viso. Ci sono moltissime variabili da considerare ed ogni viso è diverso da un altro, ma ci sono delle caratteristiche comuni che ci possono aiutare per capire come valorizzare l’immagine maschile.

In questi ultimi anni si è parlato e continua a destare molto interesse la questione barba. Ormai è diventata più che una moda un vero e proprio tormentone che non credo svanirà presto!


read more

immagine-miccia-1

Da pochi giorni è uscito il primo e nuovissimo corso web per imparare finalmente a valorizzare la forma del tuo corpo!
Le novità sono davvero molte a cominciare dal fatto che potrai farlo come e dove vuoi, che potrai riascoltarlo quante volte vuoi, averlo a disposizione su qualsiasi supporto, sia pc che telefono che tablet! Potrai persino guardarlo mentre sei sui mezzi pubblici per andare al lavoro!

Ma cominciamo dall’inizio… perché beautiful shape è così speciale:
1. In Italia non esiste su web un corso così completo!
2. Nei video ho messo tutta la mia esperienza di questi anni nella consulenza di immagine che ho effettuato nei mie studi privati e durante corsi collettivi o di formazione aziendale per multinazionali
3. Ho creato un metodo esclusivo per farti capire davvero quale sia la forma del tuo corpo… senza esitazioni o incertezze
4. Capirai prima di tutto quali sono i tuoi veri punti deboli
5. Quindi riuscirai a riequilibrare il tuo corpo dove realmente serve oppure
6. Minimizzerai alcune parti che magari pensavi potessero invece essere messe in evidenza
7. Ci sarà anche una parte dedicata alle caratteristiche speciali… in realtà è una parte dedicata a quelli che tu definisci paranoicamente come difetti.. imparerai a riconoscerli e a gestirli
8. Troverai non solo audio video ma anche dei video live molto semplici in cui ti mostrerò che con un semplicissimo metro rigido potrai scoprire davvero moltissime cose su di te!
9. Troverai anche delle comodissime check list riassuntive di ogni singola forma del corpo
10. https://online.shakeyourstyle.it/beautiful-shape-sp/ questo è il link che ti permetterà di avere subito un bellissimo report gratuito in cui ti spiegherò la potenza di quello che può fare la conoscenza della propria forma del corpo con esempi molto pratici

Adesso però voglio raccontarti un paio di esempi che mi sono capitati ultimamente che sono davvero molto esemplificativi.
Molte donne pensano erroneamente di avere il fianco largo. Infatti nel corso web è ben specificato come fare a riconoscerlo. Se volessimo fare una statistica direi che 9 donne su 10 pensano di avere il fianco largo ma che in realtà solo 1 su 9 effettivamente lo possiede…bella differenza vero? E questo cosa comporta?
Comporta una percezione del corpo non corretta e di conseguenza ci si veste in modo non corretto.
Il vero problema quindi è capire i reali punti di forza per evitare di penalizzarsi.
Infatti la prima cosa che insegno nei miei corsi è proprio questa:
• il primo passo consiste nel non penalizzarsi
• il secondo step nel valorizzare i reali punti forti con metodo e tecnica
ci sono due forme del corpo che si chiamano ovale e trapezio (qui non parliamo di mele, pere o banane sono termini banditi e poco professionali)
che hanno in comune una cosa.
Hanno la spalle più piccola del bacino quindi hanno il fianco largo.
Qual è secondo te il loro punto debole?
Mi dirai sicuramente il fianco largo… e invece no!
È la spalla stretta infatti dovremo agire proprio su quella e poi in contemporanea sul fianco ma con una metodologia divera..
Come vedi il mio punto di vista è assolutamente diverso dal tuo.
ti faccio un altro esempio.
Ad uno dei miei corsi ho conosciuto una ragazza che era convinta di avere la vita stretta, anzi troppo stretta e la metteva in evidenza addirittura con cinture colorate.
Purtroppo però lei come figura di riferimento era una rettangolo ovvero con una vita non segnata e si stava vestendo esattamente nel modo opposto in cui avrebbe dovuto farlo.
Infatti questa figura come dogma deve necessariamente lascia scorrere lo sguardo sulla vita… ma di questo ne parleremo nel prodotto.

Ti aspetto… poi per ogni domanda io sono qui!
Puoi lasciare un commento qui sotto, contattarmi via mail, via social, come preferisci.. sarò felice di rispondere ai tuoi dubbi amletici e d’ora..
Pronti, partenza, via, la rinascita è cominciata!
Un abbraccio
Silvia


read more

Ecco la seconda parte dell’intervista alla trasmissione Angoli di Virginia Torriani! Buona visione!


read more

Ecco la prima parte del mio intervento nella trasmissione Angoli di Virginia Torriani!


read more